bring nature into your world

Press

Il lecito

Ecoplanet
il potere della canapa, di Angela Grimaldi

Nei pressi di Bologna, a circa una trentina di chilometri dal centro, in un'oasi di pace, si scorge un mulino settecentesco, un paesaggio da fiaba che ti mette in pace con il mondo. E' qui che Chiara Marzocchi 34 anni, Michele Marsilli 32 anni, creano i loro prodotti. Colpita dalla loro cordialità e simpatia non mi resta che ammirare la loro creatività. Abiti, arredamento casa, scarpe, primi prodotti (bozze, come li definisce Michele Marsilli), sperimentazioni di alcuni prodotti utilizzabili nella bioedilizia e non solo,? ma di questo preferiscono parlarne solo a " cose fatte" Ma come è nata Ecoplanet? Nel '99 presi a girovagare in Internet e mi colpirono da subito i tanti siti dedicati alla canapa. Mi resi conto che questa pianta, poteva ora diventare la compagna ideale per un'avventura imprenditoriale. Sconcertato dalle sue potenzialità ecologiche, iniziai una ricerca frenetica e piu' la scoprivo, piu' mi appassionavo. Da sempre sensibili ai problemi ambientali, la canapa comincio' a rappresentare una soluzione ideale per produrre senza inquinare, anzi? Michele: non riusciva a parlare d'altro! finché, affascinato anch'io, coinvolsi Chiara. I sogni, i progetti, man mano, come d'incanto, potevano diventare realtà. Come vi siete orientati nella scelta del prodotto da proporre commercialmente? Nel nostro Paese pochissimi erano i produttori e, le filiere di canapa tutte da ricostruire. Si penso' di primo acchitto ad un impianto di trasformazione? ma i costi di realizzazione erano per capitalisti. Ridimensionati ma non scoraggiati, l'idea fu quella di proporre abbigliamento ecologico. A cio' si aggiunse quasi come conseguenza naturale tessuti e creazioni per l'arredamento della casa e, perché no, materiali per la bioedilizia. Avreste fatto lo stesso lavoro se non si fosse trattato di canapa? NO, una volta scoperto le potenzialità ecologiche di questa pianta, o lei o niente! Sarà la memoria storica che riemerge, la coscienza di un mondo non piu` vivibile, la voglia di agire in prima persona senza piu' delegare nessuno?, la canapa soddisfa molte nostre esigenze.

(continua su "Il lecito")